No menu items!
26.3 C
Roma
domenica, Giugno 20, 2021

7 Dividendi da evitare nel tuo portafoglio

Più letti

Scorte di reddito e pensionamento vanno di pari passo perché sono entrambi costruiti per il lungo termine. Non compri azioni per i loro dividendi a breve termine. Sono investimenti costanti che aumentano la tua ricchezza alla vecchia maniera, lentamente nel tempo.

La sfida è trovare azioni in grado di mantenere e far crescere i loro dividendi anno dopo anno. Se i loro dividendi sono solidi, è probabile che anche la loro attività sia solida e vedrai anche una crescita del prezzo delle azioni.

Tuttavia, possono essere ciclici e i dividendi potrebbero esserci e poi sparire. Le sette azioni con dividendi da evitare nel tuo portafoglio pensionistico sono azioni inaffidabili in questo momento, quindi tienile fuori dai tuoi piani a lungo termine.

  • Proprietà di Boston (NYSE: BXP )
  • PPL Corp (NYSE: PPL )
  • Energy Transfer LP  (NYSE: ET )
  • AT&T (NYSE: T )
  • VF Corp (NYSE: VFC )
  • Equity Residential (NYSE: EQR )
  • Lamar Advertising (NASDAQ: LAMR )

Boston Properties (BXP)

Real estate investment trust (REIT) su un taccuino nero su una scrivania in ufficio.

Il settore immobiliare è caldo, quindi perché questo REIT è nell’elenco? Perché è il tipo di proprietà immobiliare sbagliato nei posti sbagliati.

Certamente, in questo contesto di tassi di interesse bassi, i REIT nel loro insieme hanno funzionato bene. Ma non giudichi un titolo in base a quanto va bene nei bei tempi. È il modo in cui supera i momenti difficili che conta di più per gli investitori a lungo termine che cercano la pensione.

BXP è il più grande sviluppatore immobiliare commerciale quotato in borsa negli Stati Uniti. Ha quasi 200 edifici a Boston, Los Angeles, San Francisco, New York City e Washington, DC.

Queste grandi città stavano anche sperimentando un esodo della forza lavoro aziendale anche prima della pandemia. 

Detto questo, il suo dividendo del 3,7% potrebbe sembrare allettante ora, ma il titolo si sta già ritirando.

PPL Corp (PPL)

pali del telefono e linee elettriche con il tramonto come sfondo

Con un dividendo del 5,72% e aziende di servizi pubblici nel Regno Unito, così come la boomtown Louisville e la Pennsylvania centrale, questo sembrerebbe un ottimo titolo per gli investitori buy-and-hold che cercano denaro per la pensione.

Ma l’attività del Regno Unito è in vendita e l’aumento dei tassi non va bene per i servizi pubblici perché è un’attività ad alta intensità di cassa, che mantiene tutto in funzione, affidabile e sicuro. Ciò significa che l’aumento dei tassi non aiuterà la PPL.

E se vende le sue attività nel Regno Unito, ciò influenzerà il flusso di cassa, il che potrebbe avere un effetto negativo sul suo generoso dividendo. Se deve tagliare i suoi dividendi, di solito è come il sangue nell’acqua con gli investitori.

Non è il momento di essere accecati dai rischi di PPL solo per il gusto del suo allettante dividendo.

Energy Transfer LP  (ET)

Una lente di ingrandimento ingrandisce il sito Web per il trasferimento di energia (ET).

ET tratta i suoi azionisti come proprietari e per legge li paga dagli utili netti utilizzando un dividendo in azioni. Dato il recente ritorno delle azioni petrolifere, non sorprende che l’attuale dividendo di ET sia del 6,11%.

Questo è certamente allettante, ma ci sono molti rischi e volatilità che ne derivano. ET è una delle principali compagnie petrolifere, il che significa che guadagna con gli oleodotti, spostando petrolio, gas naturale e liquidi di gas naturale dai campi alle raffinerie e ai centri di distribuzione.

Ti ricordi di Standing Rock? Quello era un gasdotto di proprietà di ET che cercava di attraversare la nazione Sioux. È ancora un problema. E poi c’è l’attuale attacco ransomware al Colonial Pipeline sulla costa orientale. Il punto è che qui ci sono dei rischi.

È una grande azienda, che sposta circa il 30% della taglia dei cerotti energetici in tutta la nazione. Ma gli LP e i loro dividendi non sono qualcosa su cui puoi contare e il settore è ciclico, il che non è esattamente quello che vuoi in un titolo in pensione.

AT&T (T)

una foto dell'edificio per uffici AT&T

T non è la compagnia di un tempo.

È un dato di fatto, si potrebbe sostenere che la sua eredità è esattamente ciò che l’ha messo nella situazione in cui si trova oggi. Pensava che il suo primato sarebbe continuato quando il mercato della telefonia mobile sarebbe esploso, data la sua posizione di forza nel mondo delle telecomunicazioni.

Ma i concorrenti più aggressivi hanno iniziato a inseguire la base insoddisfatta di AT&T e oggi sta perdendo terreno.

Inoltre, quando ha acquistato TimeWarner Media non era preparata per entrare nel nuovo settore dei contenuti digitali e dello streaming. È stata una lezione costosa.

È assurdo pensare che questa azienda con una capitalizzazione di mercato di $ 230 miliardi e un dividendo del 6,5% sia una scelta rischiosa per i soldi della pensione, ma è lì che ci troviamo.

VF Corp (VFC)

Immagine di uno stivale gigante in strada circondato da persone.

In un dato giorno, probabilmente vedrai uno o due marchi che appartengono a VF Corp. Produce abbigliamento dal 1899 e oggi possiede marchi come Dickies, Supreme, The North Face, Jansport, Vans, Timberland e altri.

Sembra un portafoglio piuttosto solido di marchi che coprono il lavoro, l’outdoor e l’abbigliamento per il tempo libero di lusso, e lo è. Ma sta anche competendo in un mercato molto competitivo e con margini bassi per la maggior parte. Ed è a volontà della spesa dei consumatori.

Da inizio anno, lo stock è leggermente sott’acqua. E il suo dividendo del 2,3% è solido, per ora. Ma qualsiasi interruzione con i fornitori in Cina o un indebolimento del dollaro potrebbe danneggiare i margini.

Ci sono molte altre azioni senza questi rischi, con pagamenti migliori.

Equity Residential (EQR)

Come suggerisce il nome, EQR è un REIT residenziale incentrato su condomini nelle principali città del paese – Washington, DC; New York; Denver; Seattle; California meridionale – per citarne alcuni.

Il problema è che la pandemia ha spostato il paese online e per alcuni le soluzioni di lavoro da casa potrebbero diventare parte della nuova realtà lavorativa. I programmi di lavoro ibridi renderanno meno importante lavorare in una città densa, rumorosa e costosa.

Ciò significa che gli attuali affitti e le spese di costruzione potrebbero subire un duro colpo per mantenere le unità piene. E dati gli attuali tassi di disoccupazione, potrebbero esserci inquilini che semplicemente non hanno i mezzi per vivere in centro.

Il titolo è aumentato del 25% da inizio anno e ha un dividendo del 3,3%. Ci sono REIT molto migliori là fuori a questo punto.

Il titolo ottiene una valutazione F nel mio selezionatore di portafoglio .

Lamar Advertising (LAMR)

Tabellone per le affissioni del centro veterinario di Dillsburg

Dimentica la pubblicità digitale, LAMR opera nel settore della pubblicità dal 1902. Ma la sua attività comprende circa 200 cartelloni pubblicitari negli Stati Uniti e in Canada, oltre a circa 325.000 loghi, insegne e display di transito.

Circa sette anni fa, ha trasformato l’azienda in un REIT. È certamente un’attività unica e non ci sono rischi associati a molti REIT che cercano di fare soldi in un contesto di tassi di interesse in aumento.

Ma LAMR è costoso, scambiato con un rapporto prezzo / utili (P / E) corrente di 42. Non c’è una crescita sufficiente nel suo modello per quel tipo di valutazione. Il suo dividendo attuale è di circa il 3%, ma è difficile vedere come LAMR continui a questo ritmo a lungo termine.

- Advertisement -spot_img

Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli