No menu items!
17 C
Roma
sabato, Ottobre 23, 2021

GameStop non è un gioco, quindi prendiamolo sul serio

Più letti

Se esiste una società che possa essere descritta come una “business legacy”, sarebbe GameStop  (NYSE: GME ). Con la nuova pandemia di coronavirus che ha indotto le persone a scaricare o riprodurre in streaming giochi invece di visitare i negozi di persona, è difficile immaginare una forte proposta di valore per le azioni GME oggi.

D’altra parte, il valore è apparentemente diventato irrilevante nei mercati finanziari di oggi. L’equilibrio tra titoli momentum / growth rispetto a titoli value è uscito di scena.

Nel 2021, le azioni GME sono diventate emblematiche nel mercato azionario.

Tuttavia, non dovremmo davvero trattare le azioni GME come se fossero un gioco. Questo non è  Call of Duty e nemmeno  Monopoly . In realtà, è un controllo della realtà che ogni investitore deve notare prima che sia troppo tardi.

Uno sguardo più da vicino al titolo GME

Un anno fa, il titolo GME veniva scambiato a circa $ 4. A partire dall’estate del 2020, il prezzo delle azioni si è progressivamente alzato. Alla fine dell’anno, il prezzo delle azioni GME aveva superato i 18 dollari.

Alla fine di gennaio una frenesia di acquisto, presumibilmente stimolata dal gruppo Reddit r / WallStreetBets, ha spinto le azioni GME a un vertiginoso massimo di $ 483.

Ora vi do un altro cliché sui mercati finanziari: i cacciatori di prezzi vengono puniti. Questo cliché si è rivelato vero, poiché il titolo GME è precipitato dal suo picco quasi con la stessa rapidità con cui era salito.

Scopo servito, è ora di andare avanti

A partire dal 19 febbraio, il titolo GME veniva scambiato a $ 40. Quindi, ci sono lezioni da imparare qui? E gli investitori dovrebbero acquistare azioni GME adesso?

Prima di tutto, direi che comprare basso, vendere alto semplicemente non si applica qui. Certo, le azioni GME sono inferiori al picco di quasi $ 500. Tuttavia, questo non significa che lo stock sia un affare, in alcun modo.

Sfortunatamente, GameStop sta guadagnando – $ 4,22 per azione. In generale, avrei bisogno di una ragione molto convincente se dovessi raccomandare di investire in un’azienda con guadagni negativi.

Inoltre, se lo scopo degli utenti di r / WallStreetBets nell’accumulare azioni GME fosse quello di infliggere giustizia a venditori allo scoperto come  Citron Research e  Melvin Capital , allora tale obiettivo è già stato raggiunto.

Non è una strategia saggia contare sulla folla di r / WallStreetBets per pompare nuovamente le scorte del GME. Ormai sono vecchie notizie e i Redditor, molto probabilmente, stanno passando a qualche altro obiettivo di pompa.

Ben oltre il razionale

Non capita tutti i giorni di sentire parlare di Bill Gates, multi miliardario e co-fondatore di Microsoft (NASDAQ: MSFT ), che ha espresso pubblicamente un’opinione pubblica su un particolare titolo.

Di solito resta fuori dalla mischia. Tuttavia, la mania delle azioni GME era così notevole che evidentemente Gates non poteva tacere sulla questione.

“ Alla gente piace il gioco d’azzardo. Purtroppo, è un gioco a somma zero “, ha commentato Gates di recente in riferimento allo short squeeze alimentato da Reddit di azioni GME e possibilmente altre azioni.

“L’idea che tu guidi una valutazione, molto al di là di ciò che è razionale, è difficile vederlo a livello sociale come un buon uso del tempo … E, sai, le persone che ci arrivano presto ottengono una fortuna. Le persone che arrivano in ritardo si sentono dei fessi “, ha aggiunto Gated.

Non sto cercando di insinuare che qualcuno dovrebbe evitare le azioni GME perché un famoso miliardario sta inviando un segnale di cautela sulla mania delle vendite allo scoperto.

Piuttosto, sto sfruttando la statura di Gates per fare un punto. Vale a dire, è troppo tardi per entrare sulle azioni GME. E ora che la festa è finita, qualcuno deve ripulire il casino e credimi, non vuoi quel lavoro.

- Advertisement -spot_img

Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli